Equilibratura ruote: perché è importante per la tua auto

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

L'equilibratura delle ruote è un'operazione a cui spesso non si presta abbastanza attenzione, ma è importante per la tenuta di strada e la sicurezza della vettura.

Infatti, oltre ad aumentare la longevità del veicolo, sono molti i motivi per cui dovremmo averne sempre un occhio di riguardo, soprattutto perché gli pneumatici svolgono un ruolo cruciale nel condizionare determinati parametri tra cui il consumo di carburante, l'usura delle parti meccaniche dell'auto, le sospensioni, la potenza e le prestazioni.

Perché è importante l'equilibratura? quando bisogna farla? Come capire se le ruote sono disallineate?

Continua a leggere per scoprire di più.

In questo articolo troverai

Perché l’equilibratura è importante?

Pensaci bene: le gomme sono l’unica cosa che separa l’auto dall’asfalto. L’intero peso della vettura è sorretto dagli pneumatici (per questo nella marcatura abbiamo anche gli indici di carico) ed è quindi importante garantirne sempre la buona salute.

Con il tempo, però, la geometria delle ruote può alterarsi.

Quando andiamo a fare una gita fuoriporta in zone di campagna, c’è possibilità che l’equilibratura delle ruote subisca danni a causa delle strade sterrate.

Allo stesso modo, se percorri ad alta velocità strade dissestate o con dossi le gomme potrebbero perdere l’allineamento.

L’operazione che viene effettuata per ripristinare l’asse di rotazione è chiamata equilibratura, ed è diversa dalla convergenza con cui spesso viene confusa.

Quando fare l’equilibratura

L’equilibratura è un’operazione che viene effettuata in officina e serve a rendere omogenea la rotazione delle gomme a ogni velocità.

Si effettua mediante il fissaggio di contrappesi, sia sul lato interno che esterno del cerchione. Ogni combinazione pneumatico-cerchione ha una distribuzione dei pesi diversa che ha bisogno di essere bilanciata.

Di norma viene fatta ogni volta che cambi le gomme, ma andrebbe mantenuta sotto controllo e verificata soprattutto prima di un lungo viaggio.

Potrebbe avere molti effetti sul veicolo, primo fra tutti: le vibrazioni.

Come capire che le ruote sono disallineate

Il modo più semplice per riconoscere che c’è qualcosa che non va è dato dalle vibrazioni del volante: sterzo e ruote sono collegate quasi direttamente e quindi l’oscillazione è il sintomo principale che dovrebbe metterci in allarme.

Se non intervieni subito potresti anche sentire le vibrazioni all’interno dell’abitacolo, inoltre, se il volante vira automaticamente verso un lato, possiamo definire con certezza che è necessaria l’equilibratura.

Uno degli effetti del disequilibrio è l’usura degli pneumatici: se noti un’usura marcata e irregolare, soprattutto sul battistrada, potrebbe essere dovuta al mancato allineamento delle ruote.

Pneumatici irregolari richiedono anche maggior potenza per far muovere la vettura: ciò significa che aumenterà la resistenza al rotolamento e anche i consumi.

Il consiglio che ti diamo è di intervenire tempestivamente in caso di perdita di allineamento e di affidarti al tuo gommista di fiducia.

Siamo giunti al termine di questo articolo: se ti è piaciuto condividilo con chi pensi ne abbia bisogno.

Don’t be mona: be wise, drive safe.

Il Team Saccon Gomme

Devi cambiare i tuoi pneumatici?
Richiedi ora un preventivo gratuito e senza impregno:

CONDIVIDI L'ARTICOLO

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per essere aggiornato su tutte le novità

e i prodotti Saccon Gomme

Le nostre sedi

Ponte della Priula

Headquarter

Portogruaro

Prdenone

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per essere aggiornato su tutte le novità e i prodotti Saccon Gomme