Pneumatici primo equipaggiamento: BMW sceglie Yokohama Advan Sport V107

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
BMW rinnova la partnership con Yokohama per la fornitura di pneumatici di primo equipaggiamento: Advan Sport V107 sarà montato sulle nuove M3 Berlina e M4 Coupé.

Un rapporto che dura ormai da anni, e che ha visto già a novembre 2020 la M5 attrezzata con le misure 275/40ZR18 103Y (anteriore) e 285/35ZR19 103Y (posteriore)

Cosa sono gli pneumatici di primo equipaggiamento? Come vengono realizzati? Perché BMW ha scelto gli Advan Sport V107?

Continua a leggere per saperne di più.

In questo articolo troverai

Pneumatici primo equipaggiamento: cosa sono?

Le auto non sono tutte uguali: hanno dimensioni, modelli, materiali e obiettivi di guida diversi, e questo si traduce anche in esigenze specifiche in termini di pneumatici.

Gli pneumatici di primo equipaggiamento, identificato anche con la sigla OE (Original Equipment), sono gomme ideate appositamente per un veicolo, o scelte dalla casa automobilistica in base a caratteristiche specifiche che sono in grado di esaltare le performance dell’auto.

Quando si progetta una nuova vettura, oltre ai parametri tecnici, si definiscono anche le peculiarità degli pneumatici che dovrà montare, e variano in base a diversi fattori tra cui il peso dell’auto, l’altezza da terra e le prestazioni che si vorranno avere (sportività, comfort ecc).

Grazie al lavoro a stretto contatto tra la casa automobilistiche e i produttori di pneumatici si riescono a definire modelli su misura che garantiscono sicurezza, comfort e handling.

Come vengono realizzati?

La fase più importante e delicata è quella della progettazione: nel momento in cui la casa automobilistica contatterà l’azienda produttrice, fornirà varie informazioni tra cui la massa, le dimensioni, la motorizzazione, lo schema delle sospensioni e le misure degli pneumatici.

In base agli elementi forniti potrà agire in 2 modi:

  • adattare uno pneumatico già esistente alle esigenze della vettura
  • lanciare sul mercato un nuovo pneumatico disegnato appositamente.

 

I criteri sono molto esigenti e bisogna tenere conto del comfort di guida, del comportamento su strada, della resistenza al rotolamento, della rumorosità, dell’usura del battistrada.

Di norma la fase di sviluppo dura dai 2 ai 3 anni, e durante questo periodo lavorano a stretto contatto valutando ogni singolo elemento.

Completata la fase di progettazione si passerà al collaudo: verranno effettuati dei test sul prototipo dell’auto che riguarderanno principalmente l’integrità strutturale e la resistenza al rotolamento. In base ai risultati si cercherà di eliminare i punti di debolezza emersi, e di migliorare il prodotto.

Gli pneumatici che avranno superato tutti i test otterranno l’omologazione tecnica da parte della casa automobilistica e saranno inseriti come primo equipaggiamento quando l’auto verrà messa in commercio.

Advan Sport V107: high performance

Per chi non lo sapesse, Advan è il marchio “high performance” della famiglia Yokohama.

Realizzato in collaborazione con BMW, la mescola dei nuovi pneumatici estivi Advan Sport V107 è stata sviluppata appositamente per le vetture che dovrà equipaggiare, mentre l’area delle scalanature del battistrada è stata regolata per ottenere prestazioni ottime su asciutto e per un’ottima resistenza all’usura.

Il profilo è stato pensato per un contatto uniforme con la superficie stradale e scongiurare pericoli di usura irregolare, migliorando di fatto anche le prestazioni sull’ asciutto.

La struttura composta da corde, offre un miglioramento della manovrabilità e elevata stabilità dello sterzo. Tutte caratteristiche importanti per auto ad alte prestazioni.

L’Advan Sport V107, inoltre, ha ottenuto una A per “prestazioni sul bagnato” e per “consumi di carburante” nell’etichettatura europea.

Gli pneumatici sono stati testati sul Nürburgring, uno dei circuiti duri del mondo (lungo circa 25 km, con 200 curve e dislivello di 300 m), e sul fianco è stato disposto il simbolo della stella BMW, che ne indica l’approvazione da parte della casa tedesca.

 

Vuoi sapere di più sui pneumatici di primo equipaggiamento? Vuoi raccontarci la tua esperienza? Scrivi qui sotto i tuoi commenti, e se hai trovato utile l’articolo condividilo con chi pensi ne abbia bisogno.

 

Dont’ be mona, drive safe.

Il Team Saccon Gomme

 

 

 

Devi cambiare i tuoi pneumatici?
Richiedi ora un preventivo gratuito e senza impregno:

CONDIVIDI L'ARTICOLO

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per essere aggiornato su tutte le novità

e i prodotti Saccon Gomme

Le nostre sedi

Ponte della Priula

Headquarter

Portogruaro

Prdenone

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per essere aggiornato su tutte le novità e i prodotti Saccon Gomme