Questa storia comincia su una chat di WhatsApp: quella della nostra famiglia. I video del Canal sono per noi degli appuntamenti fissi e dei momenti di risate e relax. Così, quando Nicola ha presentato il primo appello per #CanalARio, la nostra conversazione si è infiammata con un “perché no?”.

 

Il primo contatto tra Elisabetta e Nicola è stato la conferma che la cosa era da farsi: entrambi abitavano a Milano, nella stessa via, separati solo da Largo Rio de Janeiro. E’ cominciato così un rapporto di amicizia tra i due che ha fatto prendere forma, attraverso gesti spontanei, al progetto.

 

Per noi Nicola è, oltre che un brillante comico, una persona di un’intelligenza più unica che rara, capace di dipingere la nostra regione e le nostre radici con ironia e profondità. Questo e la nostra infinita passione per lo sport sono stati i due propulsori di un progetto che ci vede entusiasti e fieri.

 

Ci piace pensare che questo viaggio lo stiamo intraprendendo insieme, sostenendo, anche solo emotivamente, tutti i 297 atleti che faranno parte della delegazione italiana e in particolar modo la nostra portabandiera Federica Pellegrini.

 

 

Insomma: sorpresa!

La famiglia Saccon

e

tutto il team di Saccon Gomme

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin