Battistrada pneumatici: simmetrici, asimmetrici o direzionali?

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Nella scelta dello pneumatico spesso si valutano solo le caratteristiche stagionali scegliendo tra 3 tipologie di gomme: estive, invernali o quattro stagioni.

Molti però non sanno che anche il battistrada può avere disegni differenti, e si dividono in direzionali, simmetrici e asimmetrici.

Quali sono le caratteristiche? Come riconoscerli?

Continua a leggere l'articolo per saperne di più.

In questo articolo troverai

Pneumatici Simmetrici

Gli pneumatici simmetrici sono caratterizzati da un disegno del battistrada composto da 2 metà identiche: stesso disegno dei tasselli e stessa scolpitura.

Sono i più diffusi sul mercato soprattutto su auto di piccola cilindrata: utilitarie, compatte e veicoli commerciali.

Possono essere montati indifferentemente su tutte e 4 le ruote, indipendentemente dalla posizione e dal senso di rotazione, quindi è possibile ruotarli secondo diverse modalità aumentandone così la durata.

Sono pneumatici più versatili ma non hanno caratteristiche tecnologiche avanzate.

Pneumatici Asimmetrici

Come possiamo intuire dal nome, gli pneumatici asimmetrici hanno un disegno del battistrada composto da 2 metà diverse e cambiano a seconda del lato al quale la gomma è destinata.

Questo perché hanno il compito di assolvere a 2 diverse funzioni:

  • lato esterno: composto da grandi blocchi che migliorano la trazione su asciutto e la stabilità in curva;
  • lato interno: composto da spalle aperte e piccole lamelle che consentono una migliore espulsione dell’acqua, e riducono l’aquaplaning a beneficio della trazione sul bagnato e su neve.

Sul lato esterno troverai la marcatura “outside” che sta a indicare il senso di montaggio, e questo condizionerà anche la modalità di rotazione: infatti è consigliabile ruotarle a croce, spostandole agli angoli opposti in modo da consumarle più uniformemente.

A chi sono destinati? Generalmente vengono montate su auto sportive e auto di media e alta cilindrata, che hanno bisogno di ottime prestazioni in tutte le condizioni del manto stradale.

Pneumatici Direzionali

I direzionali sono gli unici che hanno un disegno del battistrada a freccia convergente verso il centro e si distinguono dagli altri per il senso di rotazione.

Infatti, hanno una marcatura a forma di freccia sul fianco che ne indica il verso di montaggio, ma se si montano alla rovescia si rischia di avere una minor trazione sul bagnato e una minor stabilità in frenata.

Caratteristica principale è il disegno a V del battistrada composto da tasselli orientati verso il basso che migliorano la trazione. Nell’ultimo periodo si sono diffusi principalmente su pneumatici invernali perché ne migliora anche la trazione su neve.

Devono essere invertiti spesso perché se si scalinano aumenta la rumorosità, e per avere un consumo più omogeneo vanno invertiti di asse ma non incrociati, altrimenti dovranno essere montati in maniera invertita sul cerchio.

Sono adatti ad auto sportive e ad auto di alta cilindrata.

 

Siamo giunti al termine del nostro articolo: se ti è piaciuto condividilo con chi pensi ne abbia bisogno.

Dont’ be mona: be wise, drive safe.

Il Team Saccon Gomme

Devi cambiare i tuoi pneumatici?
Richiedi ora un preventivo gratuito e senza impregno:

CONDIVIDI L'ARTICOLO

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per essere aggiornato su tutte le novità

e i prodotti Saccon Gomme

Le nostre sedi

Ponte della Priula

Headquarter

Portogruaro

Prdenone

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per essere aggiornato su tutte le novità e i prodotti Saccon Gomme